Ravioli di pecorino con pesto di sinapa

Ravioli di pecorino con pesto di sinapa

image_pdf

Dose ricetta per 10 porzioni

Per la pasta

            250       g.         Farina varietà Maiorca 

            250       g.         Farina di grano duro Senatore Cappelli

            275       g.         uova intere 

            40        g.         Tuorlo d’uovo  

             6          g.         Sale 

Per la farcia

            100       g.         Burrata 

            100       g.         Ricotta vaccina 

            180       g.         Pecorino grattugiato 

            1          g.         Maggiorana 

Per il pesto

            500       g.         Senapa 

            80        g.         Mandorle  

            1          g.         Aglio di Nubia 

            200       g.         Olio extra vergine di oliva 

            110       g.         Caciocavallo grattugiato 

            60        g.         Ghiaccio 

            q.b.                  Sale E Pepe 

Procedimento

Per la pasta.Impastare tutti gli ingredienti come di consueto. Coprire l’impasto con una pellicola e lasciarla riposare nel frigorifero per 20 minuti circa.

Per la farcia.Riunire tutti gli ingredienti in una terrina e frullare il tutto ottenendo una crema abbastanza sostenuta.

Per il pesto.Lavare e asciugare la verdura.Il peso netto dovrà essere 500 grammi.

Cuocere la sinapa in acqua bollente salata assieme alle mandorle per 5 minuti.

scolarla e metterla da parte.

In una casseruola versare metà olio e rosolare l’aglio intero,aggiungere la sinapa e le mandorle lasciando insaporire il tutto per 5 minuti a fiamma moderata.

A questo punto mettere la verdura in un frullatore e frullare assieme al ghiaccio e al rimanente olio cosi da abbassare la tempertura.

Solo alla fine aggiungere il formaggio grattugiato.

Finitura e presentazione.Stendete la sfoglia con il mattarello, deve essere ben liscia e sottile e realizzare i ravioli  con l’apposita rotella dentata dando luna forma quadrata..

Cuocere i ravioli in acqua bollente giusto il  tempo della cottura e mantecarli in una padella con il pesto di sinapa.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.