Risotto con cavolo 'trunzu di Aci',calamari,robiola di capra girgentana e polvere di capperi

image_pdf

Dose ricetta per 10 porzioni

Per il risotto

            800       g.         Riso Carnaroli 

            q.b.                  Brodo Di Pesce 

            600       g.         Calamari freschi  

            50        g.         Cipolla maturata 

Per la crema di cavolo

            250       g.         Cavollo Rapa trunzu di Aci 

            30        ml.       Olio extra vergine di oliva   

            1          dl.        Brodo vegetale 

            q.b.                  Sale fino 

Per la robiola

            400       g.         Robiolla Di Capra Girgentana 

            1          g.         Buccia Di Limone 

            1          dl.        Brodo vegetale 

Per la finitura

            q.b.                  Capperi  Polverizzati

            q.b.                  Olio Extra Vergine Di Oliva   

Procedimento

Per la cottura del riso.Tostare il riso a secco in una casseruola aggiungendo un pizzico di sale.

Bagnare con un mestolo di brodo di pesce e continuare la cottura come di consueto.

A metà cottura aggiungere i calamari tagliati in brunoise,la cipolla maturata e la crema di Trunzu di Aci.

Per la crema di trunzu di Aci. Ripulire il cavolo dalle foglie esterne, aiutandosi con un coltello, sbucciare la rapa che vi è alla base e tagliarla a dadini.

A questo punto mettere la rapa a dadini e le foglie a stufare in una casseruola con l’olio aggiungendo il brodo vegetale.

Aggiustare di sale e pepe.

Raggiunta la cottura frullarlo e passarlo al setaccio.

Per la crema di robiola.Riunire tutti gli ingredienti in un bicchiere da frullatore e frullare ad immersione ottenendo una crema liscia.

Finitura e presentazione.Servire il risotto mantecato con la crema di robiola e l’olio  in piatti caldi con sopra la polvere di capperi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.